L’isolamento termico esterno di un edificio ,viene chiamato comunemente in Europa: ETICS. La maggior parte dei rivestimenti termici di un fabbricato già costruito  viene  eseguita all’esterno. L’isolamento termico di un edificio avviene attraverso la costruzione di quello che in Italia viene comunemente chiamato  cappotto termico.Entro il 2020 tutte le costruzioni che verranno restaurate,dovranno munirsi di cappotto termico.

Gli accordi di Kioto e le delibere della comunità europea ci obbligano ad abbattere le emissioni di  CO2 sotto un certo limite.Questo vuol dire in sintesi consumare di meno per esempio per il riscaldamento delle abitazioni, e quindi un migliore utilizzo dell’energia per riscaldare o raffreddare le case ove è necessario.L’unico modo di isolare le abitazioni già costruite è quello di dotarle di un cappotto termico.

L’isolamento termico esterno che ne viene offre alcuni vantaggi molto evidenti:

  1. Minor  consumo di energia per il confort abitativo
  2. Minore emissione quindi di CO2 nell’atmosfera
  3. Grande risparmio economico per la bolletta energetica
  4. Migliore qualità della vita all’interno dell’abitazione
  5. Migliore protezione delle strutture abitative dagli sbalzi termici
  6. Abbassamento del volano termico tra interno ed esterno
  7. Impossibilità che si formino muffe e quant’altro

Che prodotto si usa per l’isolamento termico esterno, il cosìdetto cappotto termico o ETICS? Si usa soprattutto un materiale la cui sigla è EPS,che sta per polistirene espanso.Un materiale totalmente inerte che con un processo particolare di lavorazione diviene espanso,aumentando così le sue caratteristiche di utilizzo e di efficienza per la costruzione di un ottimo  isolamento termico.E’ un materiale consigliato anche perchè per la sua fabbricazione richiede pochissimo impiego di energia e quindi di emissioni di co2.La continuità del rivestimento termico senza la creazione di ponti termici è il primo e fondamentale requisito nella costruzione di un isolamento termico esterno o ETICS. I prodotti del sistema  Renovatherm della Sikkens e le indicazioni per la loro messa in opera è quanto di meglio possa offrire oggi il mercato .

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •