Separé di Vito Manzari: storia di un progetto

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 11/06/2016 - 30/06/2016
18:30 - 20:00

Luogo
Centro Arte di Castel Gandolfo

Categorie


Separé di Vito Manzari Storia di un progetto

Tutto è cominciato a metà aprile quando,dopo aver vagliato le possibilità di fare una mostra,si sono aperte di fronte a me diverse porte. Dalla disponibilità dei F.lli Dolci,famosa ferramenta di Centocelle, che mi ha fatto avere la sponsorizzazione della Sikkens, alla gentilezza ed attenzione di vari miei clienti che si sono proposti di sostenere economicamente il progetto. Progetto che è stato realizzato anche con l’aiuto e il supporto del maestro scenografo Giulio Pettinato,che come curatore ed organizzatore della mostra mi ha messo a disposizione i locali del” Centro Arte Castel Gandolfo” di cui è il fondatore e direttore artistico.

Un po’ alla volta il progetto ha preso corpo. Ho scelto di costruire e dipingere 7 separè l’uno diverso dall’altro per soggetto,tecnica e stile. Soprattutto il mio interesse primario è stato quello di trattare con le vernici da rivestimento murario della Sikkens , delle quali avevo fatto pratica per la mia attività di restauro edilizio,tutte quelle parti dei separé che risultavano libere da immagini e dai materiali vari utilizzati .

Ritengo infatti,e i risultati mi hanno dato ragione,che i rivestimenti murari della Sikkens,dall’Alfa Orient a effetto metallizzato,all’Alfa Namib per arrivare all’Alfa Desert ,che sono stati i più usati, si prestino molto bene ad esserlo anche su altri materiali.Sono prodotti decorativi di altissima qualità,che utilizzati secondo le istruzioni d’uso,danno risultati di grande soddisfazione.

Per prima cosa ho eseguito la preparazione del supporto; dei pannelli di legno di abete lamellare stratificato, forniti da “ Legnami Amico Santo “di Monterotondo,un azienda che li ha ideati e fatti costruire in Austria e di cui sono distributori unici. Dopo aver preparato tradizionalmente la superficie dei pannelli con due mani di cementite e due mani di rasatura,ho proceduto alle altre fasi. Prima la pittura e poi i vari rivestimenti.

Il Centro Arte Castel Gandolfo presenta i Separé di Vito Manzari, divisori e separé permettono do creare nuovi ambienti all’interno delle nostre case. Separé con stoffe colorate, tecn, miste in modo da donare un effetto multicolore e vintage.

Ecco alcuni separé che verranno esposti già dal giorno 11/06 nell’evento che si terrà nel Centro Arte di Castel Gandolgo:

Ciascuno ha sia il fronte che il retro. Prima il fronte del 1 e poi il suo retro B e via dicendo

Bauhaus Thema

Il rivestimento è in stoffa con mollettone tradizionale e passamaneria incollata.

Bauhaus Thema - Retro

Il retro e tutte le parti a vista sono eseguite a spatola con il rivestimento murario Alfa Orient della Sikkens

Bosco d'Autore

Il frontale è tappezzato con materiale sintetico,perfettamente lavabile ,fornito dal negozio “Al mio bazaar” di Albano,uno degli sponsor della mostra.

Bosco d'Autore

Il retro del separè è lavorato a rullo e spugna con il prodotto Alfa Design della Sikkens,dall’aspetto materico e cangiante.

The Spirit of Jazz

Il frontale è in parte la riproduzione del frontespizio di un famoso manuale di jazz. Dopo averlo riprodotto per la mia casa ho deciso di farne un separé.

The Spirit of Jazz

La restante parte del frontale e il retro della struttura sono dipinti con il prodotto della Sikkens Alfa Design, per mezzo di rullo e spatola

Mexican Pueblo

Questo separè è una libera interpretazione di un analogo modello che anni fa riscosse molto successo negli Stati Uniti. E’ stato interamente dipinto a mano con i prodotti Alfa Tacto a effetto cuoio e Alfa Namib della Sikkens.

Mexican Pueblo

Questo separè (parte retro) è una libera interpretazione di un analogo modello che anni fa riscosse molto successo negli Stati Uniti. E’ stato interamente dipinto a mano con i prodotti Alfa Tacto a effetto cuoio e Alfa Namib della Sikkens.

 I fiori neri di Leicester

Il rivestimento è in vinile con fiori disegnati a rilievo e cangianti. Di grande effetto decorativo e scenografico.

 I fiori neri di Leicester

Il retro è lavorato a rullo e spugna con il prodotto Alfa Namib della Sikkens…………………………………………………………..

Il riposo dei cormorani

E’ la riproduzione stampata di un bellissimo separè cinese,dalla forma molto originale e accattivante…………………………….

Il riposo dei cormorani

Di dimensioni contenute,ha il retro dipinto con il prodotto Alfa Orient della Sikkens, che gli conferisce un aspetto serico damascato.

Art Decò

E’ la libera riproduzione sia nelle misure che nel disegno di un opera famosa dell’artista francese Dunand. Interamente eseguito con il prodotto Alfa Namib della Sikkens.

Art Decò

Ha invece le parti in nero,retro compreso ,laccate con smalto acrilico lucido rinforzato con dei glitter prismatici……………………………………………

Separé: Orario mostra: 

Lunedì Chiuso

Martedì-Mercoledì-Giovedì-Venerdì  

10.30-13.00  17.00-20.00

Sabato-Domenica  

10.00-13.30  16.00-21.00

Separè: Partner Ufficiali:

sikkens
LOGO_AA142ACC15_AA_B_AA
logo
al mio bazar
il leoncino

 

 

About The Author

Mi chiamo Vito Manzari, vengo dalla famiglia di un antiquario romano e dopo varie esperienze artistiche negli anni 70, ho deciso di dedicarmi ad un lavoro manuale che fosse utile per me e per gli altri.Ho cominciato a dipingere le case delle persone che conoscevo.A me basta vedere come si fa una cosa, per poterla riprodurre il giorno dopo.Ho cercato quindi di mettere a frutto questa dote,accettando di eseguire tutto ciò che mi veniva chiesto.Era un epoca in cui le persone erano più disponibili e fiduciose, e cio mi ha permesso di acquisire una esperienza sul campo di tutte le varie parti e sezioni in cui si può dividere un lavoro.Mano a mano che il tempo passava,cominciavo a fare piccoli impianti elettrici, idraulici, lavori sempre più grandi di muratura e pittura. Istallavo stoffe e carte da parati per conto di negozi,facevo impianti per studi dentistici con grande successo.Negli anni novanta ho iniziato poi a lavorare il legno.Mobili da cucina, mensole, infissi,librerie, il tutto sia su progetto sia su mia idea e disegno.Tutta questa esperienza lavorativa che per ritrovare in questi termini,bisogna andare molto indietro nel tempo ,mi ha permesso di gestire il rapporto con il cliente che mi commissiona il lavoro in maniera differente e più costruttiva di come avviene abitualmente.La persona che si rivolge a me viene resa partecipe fin dal primo momento del lavoro e delle sue varie fasi.Non sono il rappresentante di commercio di una impresa che cerca di strappare il prezzo più alto possibile per il proprio prodotto,bensì la persona a cui rivolgersi con fiducia per la realizzazione di uno o più lavori.Gia quando la persona mi contatta la prima volta,capisce che non sta trattando con uno dei tanti ,bensì con uno che ha una enorme esperienza,che ha volte neanche architetti e capi mastri possono vantare e a cui dare la completa fiducia per la realizzazione dell'opera che gli sta a cuore.Inoltre so gestire sia il cantiere,che i rapporti con i collaboratori quando sono necessari in maniera efficace.

- Vito Manzari

Related Article